VIDEO – Omaggio a Pietro Bajocchi – Mille per uno dei Mille

PROGETTO

Questo progetto è nato dalla volontà di rendere omaggio alla persona ed alla figura storica di Pietro Bajocchi (Baiocchi), nativo di Atri, unico abruzzese tra i 1089 volontari, che sotto la guida di Giuseppe Garibaldi, nel 1860 partirono da Quarto alla volta della Sicilia dando vita alla famosa Impresa dei mille, vera pietra miliare dell’unità d’Italia. Sbarcato a Marsala, dopo essersi distinto sul campo per abilità militare e disprezzo del pericolo, tanto da essere nominato capitano sul campo dallo stesso Garibaldi, trovò la morte a soli 25 anni per un colpo al petto da arma da fuoco alle porte di Palermo.

Questa iniziativa si pone sulla scia di due precedenti.

Infatti nel 1911, in occasione del cinquantenario dell’Unità d’Italia, per volontà dell’allora sindaco avv. Venditti, si tenne in Atri una prestigiosa manifestazione in cui venne ricordato Pietro Bajocchi e a cui furono invitati a partecipare importanti personalità di Governo.

Dopo un periodo di dimenticanza, nel 2011 sempre in Atri, questa volta in occasione dei 150 anni dall’Unità d’Italia, con il patrocinio del Comune di Atri, la figura di Pietro Baiocchi tornò sotto i riflettori regionali e nazionali, con la creazione di un francobollo recante la sua immagine e relativo annullo.

COME?

All’insegna della partecipazione civica, attraverso un contributo in denaro di 1089 persone, enti o associazioni abruzzesi, i mille per uno dei mille appunto, verrà realizzato un monumento in bronzo desunto dal ritratto in argilla modellato dallo scultore originario di Atri Ugo Assogna.

Questa donazione potrà avvenire previa mano o con un versamento su conto corrente dell’associazione effettuabile sul sito internet creato appositamente, in cui gli utenti potranno usufruire di contenuti storici ed avere delucidazioni particolareggiate sul progetto e sul suo divenire.

L’opera posta su di un basamento in marmi policromi a fasce tricolore, riporterà una dedicatoria incisa e verrà donata e collocata nel Comune di Atri, cittadina natia di Bajocchi. Come riscontro della propria adesione fattiva al progetto ad ogni contribuente sarà data ricevuta e fatto omaggio di una copia a tiratura limitata e personalizzata della rara biografia di Pietro Bajocchi “ Un abruzzese di mille (Pietro Bajocchi) breve cenno storico ” scritta da Camillo Pace e pubblicata nel 1886, contenente una appendice con la riproduzione documenti d’epoca.

Il monumento verrà inaugurato nel corso di una manifestazione che comprenderà oltre ad una esposizione degli originali del libro e di rari documenti d’epoca, un convegno sulla figura di Pietro Bajocchi presieduto da personalità della cultura abruzzese. È ferrea intenzione invitare a presenziare anche gli enti Garibaldini del territorio nazionale.

Verrà inoltre promossa una campagna di sensibilizzazione presso gli istituti scolastici del territorio nelle classi i cui programmi didattici prevedono lo studio del periodo risorgimentale.

QUANDO?

Come data di fine lavori e quindi dello svolgimento della manifestazione e dell’inaugurazione del monumento il 26 ottobre del corrente anno, in quanto giorno in cui cade la ricorrenza dell’Incontro a Teano, evento che storicamente indica la fine della Spedizione dei Mille.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *